La ricerca può cambiare
la vita di moltissimi uomini.
Non possiamo fermarci adesso.

La popolazione maschile è meno abituata ad ascoltare i segnali del corpo rispetto a quella femminile. L’affermazione professionale e personale vengono spesso al primo posto rispetto a tutto il resto.

La ricerca scientifica, quindi, deve essere ancora più veloce: per questo è nato il progetto Blue One.

Grazie a Blue One decine di ricercatori lavorano ogni giorno per individuare cure efficaci quando la malattia si è già manifestata e salvare così nuove vite, e per diagnosticare in modo semplice e veloce le patologie di genere più frequenti.

Aiutaci a costruire un futuro di guarigione per tanti uomini che oggi convivono con gravi malattie.

I nostri progetti

5x1000 per la Fondazione Humanitas